EMILIO BETTONI

 VCARD

email: emilio.bettoni@arblit.com
phone: +39 02 8425 4810

ISTRUZIONE

  • Dottorato in Scienze Giuridiche (Università degli Studi di Milano, 2018)
  • LL.M. International Business Regulation Litigation and Arbitration (NYU School of Law, 2013)
  • Laurea in Giurisprudenza (Università degli Studi di Milano, 2011)

 

ABILITAZIONI

  • Ordine degli Avvocati dello Stato di New York (2014)
  • Ordine degli Avvocati di Milano (2015)

 

LINGUE

  • Italiano, Inglese, Spagnolo

Emilio si occupa di arbitrati internazionali commerciali e in materia di investimento ed è specializzato in controversie che coinvolgono Stati dell’America Latina o società ivi operanti.

Ad oggi è coinvolto in diversi arbitrati CCI, in cui rappresenta alcune società italiane leader nel settore delle costruzioni in controversie relative ad appalti nonché una società argentina in un contenzioso relativo a un contratto di compravendita internazionale. Inoltre, ha assistito un gruppo di investitori nel settore fotovoltaico in diversi arbitrati di investimento instaurati sulla base dell’Energy Charter Treaty e di vari trattati bilaterali di investimento intra-UE. In relazione a questi casi, ha collaborato con Fountain Court Chambers, lavorando principalmente dagli uffici londinesi di Fountain Court dall’ottobre 2016 al luglio 2017.

Nel corso della sua carriera, ha approfondito l’applicazione della Convenzione di Vienna sulla vendita internazionale di merci e questioni complesse relative alla quantificazione dei danni.

Emilio svolge regolarmente la funzione di segretario o assistente di tribunali arbitrali sia in arbitrati commerciali che di investimento (ivi inclusi arbitrati ICSID e procedimenti di annullamento ICSID).

Laureatosi con lode nel 2011 presso l’Università degli Studi di Milano, ha conseguito nel 2013 un master in legge (LL.M.) presso la New York University, dove ha ricoperto il ruolo di graduate-editor del NYU Journal of Law & Business e ha collaborato come assistente del Professor Franco Ferrari. Nel 2018 ha conseguito un dottorato di ricerca presso l’Università degli Studi di Milano, con una tesi sulla security for costs nell’arbitrato commerciale internazionale, collaborando contestualmente come assistente del Professor Jan Kleinheisterkamp presso la London School of Economics and Political Science.

Emilio è membro del Comitato di Coordinamento del CEA-40, la sezione under 40 del Club Spagnolo dell’Arbitrato (Club Español del Arbitraje), per il biennio 2021-2022.

È inoltre stato incluso da Who’s Who Legal nelle classifiche “Arbitration – Future Leaders” e “Italy – Arbitration”.

Ammesso all’Ordine degli Avvocati di Milano e all’Ordine degli Avvocati dello Stato di New York, Emilio parla inglese e spagnolo.

  • Club Español del Arbitraje
  • ICC YAF
  • AIA-ArbIt-40
  • “Emergency Arbitrator vs. Dispute Board: where to seek an urgent interim measure if the arbitral tribunal is not yet constituted?”, in Newsletter AIA n. 2/2021, p. 4-7
  • “La giurisprudenza svedese in materia di arbitrato e diritto antitrust: arbitrabilità, interpretazione restrittiva dell’ordine pubblico ed approccio minimalista”, in Diritto del commercio internazionale, 2014(2), p. 520-527
  • “Recognition and Enforcement of Foreign Money Judgments Despite the Lack of Assets” 10(1) NYU Journal of Law & Business, 155-187 (2013)
  • Camera Arbitrale di Milano, Webinar, 10 giugno 2020, “Third-party funding
  • Camera Arbitrale di Milano, Milano, 2 ottobre 2019, “Third-party funding
  • ArbLit, Milano, 10 novembre 2017, “Security for costs in International Arbitration

WWL dice di Emilio:

“He is very well versed in international arbitration”

“He is extremely competent, truly devoted to the case and client, and has a very sharp legal mind”

“I find his work and skills amazing”

“He is doubtlessly a future leader in our field”

“A very technical and analytical lawyer”